E così infine sono andato a Lucca: dopo il treno delle 6:54 a Iseo, delle 7:44 a Brescia e 12:10 a Viareggio, arrivo a Lucca. Lì ho aspettato due miei amici, che a causa del sottopassaggio bloccato devono fare una strada chilometrica per raggiungermi e mi hanno accompagnato alla biglietteria (coda chilometrica, ma per fortuna abbastanza scorrevole); quindi siamo andati all’appartamento, abbiamo pranzato e lì io sono andato subito allo stand Shockdom, sapendo che c’erano molto autori che volevo conoscere. I primi che ho conosciuto sono stati Gaunt Noir e Albo, che con l’assente Sio fanno formano i Treccani, e Upi. Qui subito si mostrano le mie limitate finanze: non posso comprare più di un albo di fumetti se voglio tornare a Verona e passarci il resto del tempo in cui devo starci; quindi ho preso l’albo dei Treccani, e me lo sono fatto dedicare da Albo e Gaunt. Come testimonianza, eccovi la copertina e le dediche trasferite sul computer e adattate alla visione su blog dai miei potenti mezzi (traduzione, fotografati –che non ho lo scanner e poi come farei a portarlo avanti e indietro da Verona– e sistemati con paint)

Dedica di Albo

Dedica di Gaunt Noir

 

 

 

 

 

 

Mentre aspettavo, ho incontrato Dinky (cui mi sono fatto riconoscere con la segreta e mistica tecnica del “Sono quello che fa fumetti in Ascii”) e Felinia e Ribosio. Appena ripreso il fumetto, sono andato a cercare altri che volevo conoscere e a guardarmi in giro. Mamma che confusione! Comunque, sono riuscito a incontrare Eli. Mi sono guardato in giro e poi sono tornato all’appartamento. Il giorno dopo, sono tornato allo stand di Shockdom, e così ho incontrato Alyah e il Kurobo, con il quale mi sono fatto fotografare, ottenendo così un disegno dall’autrice. Ecco la foto di me e Kurobo e quella del disegno.

La tecnica è più spettacolare che applicabile

Disegno di Alyah

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mentre aspettavo, ho conosciuto anche l’autrice di Simple&Madama. Dopo questi incontri sono ripartito, guardandomi in giro, e, dopo aver fatto la strada giusta convinto di averla sbagliata e quindi averla rifatta di nuovo, ho incontrato Lupi e Mipi e Eril.

Infine, l’Odissea del ritorno: Lucca-Prato, Prato-Bologna, Bologna-Padova e Padova-Verona.

Mi sono divertito un sacco, e poi erano tutti gentilissimi. Non so se e quando tornerò alla fiera, e non ho conosciuto alcuni che mi sarebbe piaciuto conoscere, ma queste due mezze giornate sono state bellissime. Inoltre, per la prima volta in vita mia, ho riconosciuto gente che non ha riconosciuto me: di solito è il contrario!

Per finire, ecco i vari blog di chi ho conosciuto. Sappiate che molti di loro hanno pagine facebook: se siete nel Social Network, non sarebbe cattiva idea mipiacciarli (e magari mipiacciare la mia pagina)

ALBO: AlboblogMostrip

GAUNT NOIR: Sagyn

ALBO e GAUNT NOIR (e l’assente Sio): Treccani

DINKY: XDinky

FELINIA E RIBOSIO: Sketch&BreakfastMagis Dunia

DADO: Maschera Gialla

ELI: My Own Little World

ALYAH: Greedy Flower (shockdomblogger)

LORENZA DI SEPIO: Simple&Madama

LUPI: Lupi e Mipi, Lucreline

ERIL: Eril

Annunci